Mito d’origine del tabacco fra i Carib della Guiana

Origin myth of tobacco among the Carib of the Guiana

 

Un uomo vide un Indio dalle zampe di aguti che scompariva in un albero di ceiba. Era uno spirito della foresta. Attorno all’albero vennero ammucchiati legna, pimenti e sale, e vi si diede fuoco. Lo Spirito apparve in sogno all’uomo, e gli disse di recarsi tre mesi dopo nel luogo in cui egli era morto. Tra le ceneri sarebbe spuntata una pianta. Con le sue grandi foglie macerate si sarebbe preparato un liquore che procurava delle estasi. Nel corso della sua prima estasi l’uomo conobbe tutti i segreti dell’arte del guaritore.

Da: C.H. GOEJEc de, 1943, Philosophy Initiation and Myths of the Indians of Guiana and Adjacent Countries, Internationales Archiv für Ethnographie, vol. 44, p. 114. Versione italiana in: Claude Lévi-Strauss, 1982 (1970), Dal miele alle ceneri, Il Saggiatore, Milano, racconto M320, p. 429.

 

Si vedano anche:

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I Campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

  • Search